Discarica di Beinasco

Il Consorzio ha assunto la proprietà dell’impianto, delle strutture e dei terreni nel giugno 2003; la Regione Piemonte ha stanziato un contributo straordinario sotto forma di prestito agevolato per la messa in sicurezza definitiva dell’impianto e le relative opere di rimodellamento della copertura nonché nella creazione di un nuovo sistema di estrazione del percolato.

I lavori si sono collaudati nell’anno 2006.

A 5 anni dalla conclusione di lavori di messa in sicurezza, si è resa necessaria la definizione degli interventi utili alla bonifica del sito. E’ stato approvato il piano di indagini relativo al Piano di Caratterizzazione predisposto dal Consorzio (monitoraggio acque di falda, analisi percolato e biogas).

A seguito della costruzione della strada provinciale tangente al lato est della discarica, si prevede di realizzare una viabilità di servizio, nell’area interclusa tra l’attuale recinzione della discarica e la nuova strada provinciale, al fine di  migliorare l’accessibilità ai pozzi di monitoraggio delle acque di falda e per consentire l’accesso a mezzi d’opera a interventi di manutenzione.

PER APPROFONDIMENTI CONSULTA “LA GESTIONE POST OPERATIVA DELLE DISCARICHE PER RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI TORINO”