Missione Ambiente - A.S. 2017/2018

MISSIONE AMBIENTE è un progetto rivolto a tutti i gradi scolastici, con varie iniziative mirate a  carattere completamente gratuito e permetterà alle classi e agli insegnanti che vi aderiranno di approfondire le tematiche legate alla gestione dei rifiuti, in particolare approfondendo i temi della raccolta differenziata, del riciclo, dello smaltimento, del riutilizzo, dello spreco in generale e del compostaggio domestico, oltre che stimolare riflessioni sull’eccessiva produzione di rifiuti (e conseguente aumento degli imballaggi) durante le festività varie, dei singoli o della collettività.

L’obiettivo di Covar14 continua ad essere quello di coinvolgere le scuole del territorio e gli studenti, trasmettendo loro le giuste motivazioni per sviluppare una sensibilità tale da tradursi in una corretta gestione e percezione quotidiana dei rifiuti, diventando così attori fondamentali per la sostenibilità del territorio.

 

Ad accompagnare i ragazzi anche le due mascotte “Speedy Pelobate” (dalla specie di rana simbolo di Covar14) per le scuole primarie, il ragazzino ecologico che col suo skate volante produce fiori e foglie invece di emissioni e “Frog14” la ragazza venuta dal futuro che chiede aiuto ai ragazzi delle secondarie… già perchè il futuro, anno scolastico 2017-18, ci riserverà ancora parecchie sorprese.

 

MODALITA’ DI ADESIONE

Per aderire alle attività proposte è necessario ENTRO IL 31 GENNAIO 2018 si deve compilare il modulo di adesione e la tabella delle classi ed inviarli al n. di fax 041/5845007 oppure all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’insegnante referente verrà contattato al fine di confermare la partecipazione delle classi iscritte e calendarizzare gli interventi.

PER INFORMAZIONI Achab Group 041 5845003 int. 147 o int. 148

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

PROGETTO “MISSIONE AMBIENTE” IN SINTESI

 

 

PER SCUOLE DELL’INFANZIA

 

  1. LEZIONI- LABORATORI  “DOVE LO BUTTO”?

Concetto di rifiuto, riconoscibilità dei materiali e primi passi della raccolta differenziata, il tutto con qualche video, giocando e imparando con i nostri animatori ambientali. Durata e n° dei bambini per ogni lezione concordabile con le maestre.

 

 

PER SCUOLE PRIMARIE

 

  1. INTERVENTI DIDATTICI IN CLASSE (2 h)

Trattasi di interventi nelle singole classi (di livello modellabile rispetto al grado di apprendimento degli studenti) operati da un animatore ambientale con supporti video e audio (slides, filmati) di 2 ore circa e momento ludico-interattivo di apprendimento e coinvolgimento.

 

-       a. per tutte le classi: la raccolta differenziata in generale, la filiera del recupero/smaltimento dei materiali, con possibilità di approfondimento di uno dei materiali recuperabili (carta, vetro, alluminio o plastica) per le classi 4-5.

-       b. per classi 3-4-5:gli oli vegetali e la loro raccolta: perchè è importante raccoglierli, inquinamento, recupero, focus su questo tipo di rifiuto spesso dimenticato ma dal forte impatto ambientale

-       c. “CLASS ACTION, azione di classe” per classi 4-5: economia circolare, produzione di imballaggi: scriviamo insieme una lettera ai produttori per chiedere meno imballaggi o più ecocompatibili. Ogni scuola selezionerà una lettera di una classe e la invierà alla segreteria di progetto. Covar14 selezionerà poi la migliore da inviare a proprio nome e dei comuni ai produttori. Parte di manualità con creazione di imballaggi secondari da scarti recuperati.

      B. LABORATORI DI COMPOSTAGGIO DOMESTICO (3 h)

 

Per tutte le classi: Un vero e proprio corso teorico-pratico di compostaggio domestico, della durata di 3 ore ca anch’esso modellabile per grado di apprendimento, con lo sviluppo delle regole di tale processo ed una dimostrazione “esterna” sul campo (qualora sia disponibile uno spazio esterno ed eventualmente una compostiera a scuola) di come si avvia e di quali strumenti necessita tale attività.

Il tutto condito da giochi per piccoli e grandi e dalla possibilità di costruire in classe una “mini-compostiera” per sviluppare manualità e creatività.

  C. LABORATORIO MANUALE “RIDUZIONE IMBALLAGGI E RIFIUTI PER LE FESTE” (2 h)

 

per classi 3-4-5: a partire da imballaggi e scarti raccolti in classe e da materiali di scarto di aziende locali contattate creazione di nuovi imballi “secondari” per i propri regali. Creazione di bacheca in cartone del “ri-regalo” per mettere a disposizione oggetti recuperabili e riutilizzabili in regalo.

D. LABORATORIO DEL RIUSO (3 h)

 

per classi 4-5: a partire da oggetti comuni scartati (bottiglie in PET, tetra pak, tessuti) creazione di oggetti utili, spazio alla fantasia!

E. VISITE AL MUSEO “A” COME AMBIENTE, CORSO UMBRIA, TORINO

per classi 4-5: Ingresso gratuito ad esaurimento posti e secondo disponibilità del Museo. Il Museo A come Ambiente è un punto di osservazione sul mondo per scoprire come interagiamo con l’ambiente e come possiamo preservarlo.
Primo museo in Europa interamente dedicato ai temi ambientali, da oltre 10 anni offre spazi creativi, exhibit, laboratori, percorsi didattici esperienze che incoraggiano l’esplorazione e diffondono la cultura ambientale. La parola d’ordine è curiosità.

ATTENZIONE! Costi e organizzazione degli spostamenti rimangono a carico delle scuole interessate.

F. VISITE AGLI ECOCENTRI CONSORTILI

 

per tutte le classi: Il centro di raccolta e tutti quei rifiuti che non si possono raccogliere con la normale raccolta differenziata a casa: perchè è importante recuperarli e quanto possono inquinare: visita guidata presso il centro di raccolta situato nel proprio comune (o in qualcuno attiguo se non presente o non disponibile)

ATTENZIONE! Costi e organizzazione degli spostamenti rimangono a carico delle scuole interessate.

SCUOLE SECONDARIE DI 1° GRADO

 

  1. INTERVENTI DIDATTICI IN CLASSE (2 h)

Trattasi di interventi nelle singole classi (di livello modellabile rispetto al grado di apprendimento degli studenti) operati da un animatore ambientale con supporti video e audio (slides, filmati) di 2 ore circa e momento ludico-interattivo di apprendimento e coinvolgimento.

a. la raccolta differenziata in generale, la filiera del recupero/smaltimento dei materiali, con possibilità di approfondimento di uno dei materiali recuperabili (carta, vetro, alluminio o plastica)

b. gli oli vegetali e la loro raccolta: perchè è importante raccoglierli, inquinamento, recupero

c. “CLASS ACTION, azione di classe”: economia circolare, produzione di imballaggi: scriviamo insieme una lettera ai produttori per chiedere meno imballaggi o più ecocompatibili. Ogni scuola selezionerà una lettera di una classe e la invierà alla segreteria di progetto. Covar14 selezionerà poi la migliore da inviare a proprio nome e dei comuni ai produttori. Parte di manualità con creazione di imballaggi secondari da scarti recuperati.

B. LABORATORI “COME SPRECARE MENO” (3 h)

Dalla spesa al supermercato al consumo dei cibi a casa: che cos’è lo spreco, quanto ne facciamo, come evitarlo. Analisi dello spreco a 360° con slides, filmati, gioco ed interattività

 

C. VISITE AGLI ECOCENTRI CONSORTILI

Il centro di raccolta e tutti quei rifiuti che non si possono raccogliere con la normale raccolta differenziata a casa: perchè è importante recuperarli e quanto possono inquinare: visita guidata presso il centro di raccolta situato nel proprio comune (o in qualcuno attiguo se non presente o non disponibile)

ATTENZIONE! Costi e organizzazione degli spostamenti rimangono a carico delle scuole interessate.

 

SCUOLE SECONDARIE SUPERIORI

  1. VISITE GUIDATE AL TERMOVALORIZZATORE DEL GERBIDO

Secondo disponibilità dell’impianto e proiettabili per anno scolastico successivo in caso di assenza di posti per l’anno scolastico 2016-17. Che fine fa il rifiuto non recuperabile che si raccoglie sul nostro territorio e cosa se ne può ricavare?

ATTENZIONE! Costi e organizzazione degli spostamenti rimangono a carico delle scuole interessate.