Raccolta differenziata di oggetti contenenti mercurio

banner mercurio 2

Via il mercurio dai cassonetti dell’indifferenziata.

In accordo con la società TRM, Covar14 avvia la campagna di raccolta dei rifiuti contenenti mercurio, erroneamente gettati nei bidoni domestici dei rifiuti non recuperabili e intercettati come elemento anomalo nella fase di approdo al termovalorizzatore.

Dal 1 dicembre 2018, in questi 8 Centri di Raccolta (CdR) del territorio consortile sarà disponibile il contenitore dedicato a questo particolare materiale inquinante.

  •   BEINASCO, strada Vicinale del Bottone
  •   CANDIOLO, via Pinerolo
  •   CARIGNANO, viale della Molinetta
  •   MONCALIERI, via Lurisia
  •   NICHELINO, via Mentana
  •   PIOSSASCO, via Volvera
  •   RIVALTA di TORINO, via Avigliana
  •   VINOVO, via del Castello

TUTTI i cittadini del consorzio potranno conferire i rifiuti contenenti mercurio in questi Centri di Raccolta, anche se non residenti nel comune di riferimento.

Materiali conferibili:

  • oggetti contenenti mercurio (integri o contenuti in recipienti/flaconi chiusi) quali termometri, barometri, vecchi equipaggiamenti medici, ecc
  • residui di materiale odontotecnico per otturazioni in contenitori chiusi
  • barattoli chiusi contenenti composti a base mercurio (cloruri, nitrati, sali, ecc..)
  • mercurio sfuso in contenitori chiusi

 

Frazioni Estranee da Non Conferire:

  • lampade fluorescenti (RAEE R5 - appositi contenitori presenti nel CdR)
  • termometri ad alcool, ossia quelli con colonnina rossa o blu da mettere nell'indifferenziato

 

IMPORTANTE
Se possibile senza rischio di rottura separare l'oggetto contenente mercurio dal supporto di carattere estetico/funzionale (es. orologi con termometro, stazioni meteorologiche...).