#ColoriamoSmart

Consigli green per giovani ecologisti

 

Vernici e Pitture

Smaltire in modo adeguato una pittura vecchia. Come e perché?

L’effetto della vernice sull’ambiente è molto vario. I prodotti che sono stati utilizzati per la verniciatura possono avere effetti negativi sull’ambiente, per la presenza di piombo e molti altri additivi. Questo aspetto, tuttavia, può essere ridotto adottando piccole precauzioni come valutare accuratamente la quantità di pittura che ci serve, per ridurre al minimo lo spreco. Possiamo anche utilizzare vernici, tecniche e accessori per la pittura rispettosi dell’ambiente.

Pitture e vernici possono contenere solventi nocivi per la nostra salute e l’ambiente, per questo non vanno eliminate né nella natura, né con i rifiuti domestici e nemmeno negli scarichi, per evitare che gli additivi raggiungano le acque reflue e, infine, la nostra acqua potabile. Oltre all’inquinamento ambientale, lo smaltimento nel tubo di scarico corre il rischio di intasare le tubature.

La vernice se non smaltita a dovere è una minaccia per l’ambiente, che può durare centinaia di anni.

 

Come smaltire correttamente un secchio di pittura semivuoto?

  1. Non gettare mai la vernice nelle fognature. Inquinerebbe l’acqua e potrebbe danneggiare le tubature.
  2. Non versare la vernice sul terreno. È dannoso per il suolo.
  3. Se devi smaltire molta vernice a base d’acqua, lascia aperto qualche ora il barattolo per farla indurire.
  4. La vernice ancora liquida, buttata nella spazzatura indifferenziata, combina un disastro terribile quando il camion dei rifiuti comprime il barattolo e il contenuto fuoriesce. E’ sempre bene che la vernice inutilizzabile sia portata negli ecocentri, dove comincia il suo percorso verso lo smaltimento negli impianti abilitati.
  5. Gettare di nascosto la vernice insieme all’immondizia comune, o infilarla nel cassonetto di qualcun altro, è illegale. Si potrebbe anche aggiungere che è immorale e incivile. Quando getti la tua spazzatura nel cassonetto degli altri, stai approfittando dei servizi altrui. Questo comportamento è sanzionabile con una multa.

 

Spray

Bombolette spray: come smaltirle?

Forse non tutti sanno che le bombolette spray, comunemente utilizzate per deodoranti, lacche, vernici, prodotti alimentari, prodotti per la pulizia domestica, sono composte da materiali riciclabili. Le bombolette realizzate in acciaio e alluminio, una volta esaurite, possono essere riciclate al 100% e all’infinito.

Ma per facilitarne il recupero, occorre seguire alcune piccole regole.

Prima di gettare il prodotto esaurito nella raccolta differenziata, per esempio, è importante assicurarsi che i contenitori siano accuratamente svuotati del loro contenuto.

Prima di gettare pensa: è vuoto?

  

I rischi

I gas contenuti all’interno, infatti, sono sotto pressione e sono instabili e infiammabili, se messi a contatto con fonti di calore o esposti ad  agenti atmosferici.

Il rischio peggiore è che i contenitori possano esplodere se sottoposti a sbalzi termici, o durante il processo di compattazione dei rifiuti, mentre i residui di contenuto possono infiltrarsi nelle falde acquifere e inquinarle...

Prima di smaltire gli spay, è sempre bene informarsi se, sul proprio territorio, possono essere gettati nei cassonetti per i metalli o se devono essere smaltiti negli appositi contenitori, predisposti presso i centri di raccolta.

 

Imballaggi VUOTI di rifiuti pericolosi

I prodotti chimici nelle nostre case

Lo sapevi che, nelle nostre case, i rifiuti pericolosi sono più di quanti immaginiamo?

Sono prodotti chimici che vengono normalmente utilizzati per le pulizie della casa, per il giardino, per il bucato, per pulire l’auto...

Sono classificati in base alla loro pericolosità e possono essere corrosivi, tossici, irritanti ...

Ci hai mai pensato? Acidi per disotturare le tubature di scarico, detersivi, ammoniaca, insetticidi e diserbanti, smalti e solventi per le unghie, alcool, vernici. Per scoprire se sono pericolosi basta dare un’occhiata ai simboli sulle confezioni.

Questi rifiuti pericolosi (prodotti e contenitori anche vuoti) vanno gettati negli appositi cassonetti nei centri di raccolta. I contenuti non vanno MAI gettati nel lavandino o nel water... Sono pericolosissimi per l’ambiente.

Osserva le etichette in casa. Riesci a riconoscere i simboli?

 

Immagine: PITOGRAMMI GHS (Globally Harmonized System)

Tu cosa puoi fare?

  1. Impara a leggere le etichette
  2. Fai molta attenzione a come usi questi prodotti e non sprecarli
  3. Se puoi, chiedi ai tuoi genitori di acquistare prodotti compatibili con l’ambiente
  4. Impara a smaltirli correttamente!

 

Bra Servizi e le scuole

Tutti, nel nostro piccolo, possiamo fare tantissimo per salvaguardare il più possibile il nostro ambiente, raggruppando e suddividendo tutte le varie tipologie di rifiuti prodotti, portandoli nei centri di raccolta e affidandoci a ditte certificate, specializzate nello smaltimento.

Spazio scuole

Bra Servizi è un’azienda con sede a Bra (CN). Consapevole dell’importanza della cultura ecologica, da oltre trent’anni opera nel settore, per la diffusione di comportamenti attenti e consapevoli a tutela dell’ambiente.

L’azienda ogni anno apre le porte alle scuole, organizzando visite guidate presso i propri impianti per mostrare come avviene l’intero processo di trattamento dei rifiuti.

Per saperne di più o prenotare una visita guidata:

https://www.braservizi.com/spazio-scuole/

 

Differenziare, raccogliere separatamente e conferire negli appositi contenitori

Nei CDR sono presenti contenitori per la raccolta differenziata delle VERNICI, SOLIDE & LIQUIDE

Nei CDR sono presenti contenitori per la raccolta differenziata delle BOMBOLETTE SPRAY

Nei CDR sono presenti contenitori per la raccolta differenziata degli imballaggi vuoti DI RIFIUTI PERICOLOSI

 

Scarica la brochure